miglior seggiolino auto

MIGLIOR SEGGIOLINO AUTO: GUIDA RAPIDA 2018

Guida al miglior seggiolino auto: consigli pratici per la sicurezza dei bambini in auto

Se vuoi acquistare il miglior seggiolino auto al primo colpo, potresti avere delle difficoltà di scelta viste le centinaia di modelli presenti sul mercato.

Potresti avere qualche dubbio nello scegliere tra seggiolini auto convertibili, seggiolini auto leggeri, seggiolini auto per auto piccole, gruppi seggiolini 1 2 3, seggiolini con attacchi isofix, seggiolini universali, semi-universali, etichette, omologazioni, etc.

Ma, se sei ancora alla ricerca di un seggiolino auto per tuo figlio, dopo essere stata in un negozio per bambini a parlare per più di mezzo’ora con un commesso che voleva spiegarti le differenze tra i vari modelli di seggiolini auto,

allora sei nel posto giusto!

Di seguito troverai pochi pratici consigli che ti faranno capire quali sono gli elementi che bisogna valutare, tenendo conto delle tue reali esigenze e delle caratteristiche del bambino, in particolare peso e altezza.

La prima cosa che devi sapere è che:

Non esiste il miglior seggiolino auto in assoluto, ma esiste il miglior seggiolino auto per tuo figlio nella tua specifica situazione.

Che intendi per la mia specifica situazione?

Ogni acquisto viene effettuato in base alle tue esigenze, quindi avrai bisogno di un seggiolino auto diverso per esigenze diverse. Ad esempio:

– Seggiolino auto per viaggiare in aereo;

–  Seggiolino auto per viaggi lunghi;

– Seggiolino auto per spostamenti in città,

– seggiolino sicuro ma più economico per la macchina dei nonni;

– seggiolino auto per macchina piccola, quindi poco ingombrante;

– seggiolini 3 in 1 per acquistarne uno solo, per maggiore sicurezza e risparmio;

– seggiolini leggeri per spostarlo da un’auto all’altra;

Questa lista, così come quella dei tipi di seggiolini auto sul mercato, potrebbe continuare all’infinito,

ma grazie a questo articolo riuscirai ad avere le idee molto più chiare in pochi minuti.

Leggendo l’articolo fino in fondo saprai come orientarti nella scelta del migliore seggiolino auto, aumentando la sicurezza per la tua famiglia e evitando il rischio di prendere multe.

Cosa valutare prima dell’acquisto di un seggiolino auto
Seggiolini auto convertibili, più sicuri, più a lungo
Gruppi seggiolini auto: Il seggiolino giusto a seconda del peso del tuo bambino
Conviene usare il rialzo auto per bambini?
Cinture di sicurezza bambini in auto
Seggiolone auto vs airbag: pregi e difetti degli airbag quando si viaggia con bimbi in auto
Sensori antiabbandono per i seggiolini auto 2019
Seggiolino per auto: risposte alle domande dei genitori

SEGGIOLINI PER AUTO: COSA VALUTARE PRIMA DELL’ACQUISTO

Quando leggi le recensioni, bisogna valutare le cose che ti interessano come genitore e valutare i pro e i contro di ogni seggiolino auto per te, il tuo stile di vita e le esigenze del tuo bambino.
Ad esempio, ad alcuni genitori non importa che un seggiolino auto sia difficile da installare perché rimarrà nella stessa auto per un lungo periodo di tempo.

Per altri genitori, che devono spostarlo spesso da un’auto all’altra, è ovvio che il seggiolino dovrà essere leggero e semplice da installare.

Quindi, prendi decisioni intelligenti per te stessa e per la sicurezza del tuo bambino.

Una cosa è sicura,

che si parli di sicurezza, di tranquillità o addirittura di evitare una multa,

i genitori non possono fare a meno dei seggiolini auto per bambini.

Le prime cose di cui devi essere consapevole prima di acquistare un seggiolino auto sono:

– non sempre ad un prezzo più alto corrisponde una qualità più alta;

– non tutti i seggiolini vanno bene per tutti i bambini;

– bisogna valutare contemporaneamente peso, altezza, caratteristiche dell’auto, confort, semplicità di installazione, etc.

Te la senti? 🙂 Andiamo!

I fattori da tenere in considerazione prima di acquistare il seggiolino auto sono:

– peso, altezza e età del bambino;

– grandezza dell’auto;

– comodità seggiolino auto;

– sempicità di installazione del seggiolino auto con cinture di sicurezza o attacco Isofix;

– tipologia imbragatura che deve essere sicura e poco complessa;

– semplicità di utilizzo nelle varie fasi di spostamento del bambino;

– prezzo, quindi miglior seggiolino auto con buon rapporto qualita / prezzo.

Ah, prima di acquistare e installare il seggiolino macchina, non dimenticare di:

– verifica dell’omologazione: i seggiolini devono essere omologati secondo le normative europee. Quindi è importante verificarne la presenza. Se vuoi stare più tranquilla, ti suggeriamo di affidarti a marchi noti e consolidati;

– viaggio in senso contrario: nel primo periodo il bimbo non potrà viaggiare con il volto rivolto al senso di marcia. Ciò significa che il seggiolino andrà messo nel senso inverso;

– attenzione all’ airbag: Purtroppo anche un dispositivo studiato per la sicurezza dei passeggeri può essere pericoloso per i bimbi. Per tale ragione il piccolo non può viaggiare sul sedile anteriore a meno che non sia possibile disattivare l’airbag dal lato passeggero. Tuttavia, il miglior posto dove installare il seggiolino auto è sul sedile posteriore, al centro. In questo modo si ha anche maggiore protezione da eventuali urti laterali.

Si, lo sappiamo,

trovare il miglior seggiolino auto richiede tempo e pazienza,

ma grazie alla nostra guida pratica saprai velocemente quale è quello giusto per te, senza correre il rischio di sprecare soldi in seggiolini per auto che non riuscirai mai ad utilizzare perché complicati da utilizzare (tra cinghie e imbracature) e difficili da smontare e spostare.

miglior seggiolino auto

SEGGIOLINI AUTO CONVERTIBILI

Per noi, di Protezione Bambini,

il seggiolino per auto convertibile rimane sempre l’opzione migliore,

perché, in questo modo, non è necessario acquistare un seggiolino auto per ogni fase della crescita di tuo figlio.

Il tempo vola e i bambini crescono troppo velocemente.

Quando anche tu ti accorgerai di quanto velocemente crescono i bambini, capirai perché i sedili convertibili sono un enorme risparmio di tempo e soldi.

Convenienza e facilità d’uso sono i due motivi principali per scegliere un seggiolino auto  convertibile progettato specificamente per accompagnare il bambino dall’infanzia alla scuola elementare.

Questi seggiolini, solitamente, sono più robusti e più pesanti dei seggiolini auto tradizionali.

Ricorda, maggiore è il peso e maggiore sarà la stabilità del seggiolino.

GRUPPI SEGGIOLINI AUTO

La normativa prevede l’obbligo di utilizzo dei seggiolini per auto dalla nascita  fino al raggiungimento dei 36 chili di peso (12 anni circa).

Se vuoi usare dei seggiolini auto per bambini fino ai 18 kg puoi usare solo i seggiolini apparteneti al Gruppo 0, Gruppo 0+ e Gruppo 1.

Se invece vuoi usare dei seggiolini auto per bambini oltre i 18 kg puoi usare solo i seggiolini apparteneti al Gruppo 2 e al Gruppo 3.

Vediamo adesso quali sono le caratteristiche dei 5 gruppi di seggiolini auto per bambini:

o            Il primo, detto gruppo 0, va dagli 0 ai 10 kg di peso

o            Il gruppo 0+ arriva invece fino ai 13 kg

o            Il gruppo 1 è riferito a bimbi dai 9 ai 18 kg

o            Il gruppo 2 dai 15 ai 25 kg

o            Il gruppo 3 dai 15 ai 36 kg

o            Il gruppo di seggiolini auto 1 2 3 dai 9 ai 36 kg

Fissando il bambino in auto con cinture e seggiolino, puoi ridurre fino al 90% il rischio di lesioni gravi o mortali.

Purtroppo non tutti i genitori utilizzano regolarmente i seggiolini auto per bambini.

Devi sapere che nel caso di impatto a 56 Km/h un bambino del peso di 15 kg produce una forza d’urto pari a 225 kg.

Quindi se ti stai domandando perchè è così importante utilizzare sempre un seggiolino auto per bambini?

Forse la domanda giusta da farsi è: in caso di incidente cosa succede se tengo mio figlio in braccio?

Una volta che hai capito a quale gruppo appartiene il seggiolino auto da acquistare in base al peso e all’altezza del tuo bambino,

riuscirai a scegliere il seggiolino più adatto a tuo figlio in meno di un minuto, perché abbiamo già selezionato per te i migliori seggiolini auto attualmente sul mercato, suddivisi per gruppo di peso e altezza del bambino:

Seggiolino auto gruppo 0

Seggiolino auto gruppo 1

Seggiolino auto gruppo 2 3

Seggiolino auto gruppo 1 2 3

Rialzo auto e alzatina auto: conviene usare i rialzi per bambini?

La normativa ECE R44 04 definisce i rialzi per bambini come cuscini ausiliari o sistemi di ritenuta parziale.

Il rialzo per bambini permette al bambino di essere sollevato alla giusta altezza in modo da posizionare meglio la cintura di sicurezza su spalla e torace del bambino, per produrre una maggiore sicurezza complessiva, soprattutto in caso di urti frontali e laterali o a causa di fuoriuscite autonome.

La normativa ECE-R-44 vieta l’utilizzo di questo tipo di prodotti fino ai 125 cm di altezza del bambino (circa 8 anni e 22 chili). Al di sopra dei 125 centimetri di altezza è ancora possibile utilizzare la cosiddetta “alzatina auto per bambini”

Il rialzo auto diventa un dispositivo di ritenuta completo quando viene usato assieme a una cintura per adulti che attraversa il corpo del bambino o che trattiene il dispositivo in cui viene collocato il bambino.

Perché in alcuni casi i rialzi per bambini sono stati vietati?

Devi sapere che quando i bimbi si addormentano tendono ad assumere posizioni a dir poco assurde, quindi aumentano considerevolmente i rischi per il bambino in caso di incidenti.

Spesso non sentiamo parlare di rialzo per bambini, ma di booster.

Per booster si fa riferimento al rialzo auto senza schienale. C’è da dire però che presenta diversi limiti oggettivi in quanto la cintura di sicurezza dell’auto potrebbe non arrivare all’altezza giusta, rischiando di ferire il bambino o di farlo scivolare via in caso di incidente, anche perché il rialzo booster non riesce a garantire una sufficiente protezione laterale a testa e corpo del bambino;

E’ ovvio che utilizzando il rialzo booster il bambino è meno protetto dagli urti laterali e, visto che solitamente i bambini non stanno un attimo fermi, le cinture dell’auto spesso non sono all’altezza corretta.

 E’ preferibile utilizzare un seggiolino o un rialzo auto?

I tuoi bambini non sono in grado di prendersi cura di se stessi, ma sei tu che devi provvedere alla loro sicurezza.

Se utilizzi un booster per bambini devi sapere esattamente la giusta altezza della cintura e il corretto posizionamento.

Dato che il 25% degli incidenti avviene con impatto laterale, questo ti fa capire l’importanza di fare il giusto acquisto per la sicurezza dei tuoi figli, della tua famiglia.

Se stai pensando di acquistare un prodotto da utilizzare più a lungo e adatto a diverse fasi di crescita di tuo figlio, ti consigliamo un seggiolino auto con schienale regolabile in altezza e larghezza con agganci Isofix.

Dedicando solo qualche minuto all’approfondimento sui rialzi per bambini, ti sarà più chiaro:

– capire le differenze tra un seggiolino e un rialzo auto per bambini;

– capire le caratteristiche minime di peso e altezza dei bambini per utilizzare un rialzo auto;

– valutare l’acquisto di un rialzo auto trivalente, pro e contro;

– capire se hai bisogno di un rialzo auto per gruppo 3 o gruppo 2;

– capire la corretta postura di fissaggio della pinza e della cintura di sicurezza;

– sapere se si rischiano multe per mancato o errato utilizzo di booster per bambini.

Vai all’articolo di approfondimento se intendi acquistare un rialzo auto 

 SISTEMI DI RITENUTA E CINTURE DI SICUREZZA BAMBINI IN AUTO

Il codice della strada prevede che tutti in macchina devono allacciare sempre le cinture di sicurezza, anche nei percorsi più brevi.

E’ obbligatorio per legge per i passeggeri sui sedili anteriori, sui sedili posteriori e per gli eventualli sedili in terza fila. Anche se ci sono gli airbag.

Ma cosa devo sapere sulle cinture di sicurezza?

Di seguito sfateremo qualche luogo comune e troverai, in sintesi, informazioni pratiche e utili per proteggere i tuoi figli e la tua famiglia grazie al corretto utilizzo delle cinture di sicurezza:

– avere gli airbag non significa che non devi allacciare le cinture;

– in caso di incidente il guidatore è responsabile e risponde dei danni dei passeggeri trasportati sui sedili posteriori se non fissati con la cintura;

– i bambini non sono al sicuro semplicemente per il fatto di viaggiare dietro. E’ obbligatorio proteggerli con le cinture di sicurezza oppure sistemarli sugli appositi seggiolini;

– la regolazione in altezza delle cinture deve essere utilizzata per far passare il nastro della cintura al centro della clavicola, mentre la parte inferiore deve aderire al bacino e non all’addome;

– le cinture di sicurezza sono più efficaci quando sono ben tese e aderiscono bene al corpo, quindi è preferibile regolare la temperatura dell’abitacolo così da viaggiare solo con abiti più leggeri.

Se hai dubbi sull’utilizzo delle cinture per i tuoi figli, ricorda questi 2 numeri 36 e 150.

Perché?

Perchè i bambini di peso inferiore a 36 kg o alti meno di 150 centimetri non possono essere equiparati agli adulti e devono sempre essere trasportati negli appositi seggiolini per auto.

Le cinture di sicurezza possono salvarti la vita. Purtroppo questo non è uno slogan pubblicitario, ma è un dato di fatto.

Se hai ancora qualche dubbio e pensi che non stai facendo la scelta giusta, puoi dedicare meno di 3 minuti alla lettura dell’approfondimento per capire l’altezza ideale dei bambini in base a tebelle di crescita.

Leggi ora l’articolo: Altezza bambini

SEGGIOLONE AUTO VS AIRBAG

Oggi buona parte delle auto in circolazione hanno l’airbag, quantomeno per i sedili anteriori.

Gli airbag sono cuscini di tessuto che si gonfiano immediatamente dopo un urto. L’attivazione di questo sistema è automatica, e nel caso in cui il bambino in auto è senza cinture o se non è fissato nel seggiolino auto, si potrebbero addirittura verificare lesioni dovute all’apertura dell’airbag.

Potresti dire: So cosa sono gli airbag, ma cosa devo sapere sugli airbag quando trasporto i miei bambini in auto?

Devi sapere che:

– possono provocare escoriazioni o ustioni superficiali determitare dallo sfregamento contro il tessuto o per la fuoriuscita di gas caldo;

– si rischiano lesioni gravi nel caso in cui i passeggeri sono seduti in posizione scomposta o diversa da quella prevista, ecco perché è fondamentale che gli occupanti indossino le cinture e che i bambini viaggino nei seggiolini;

– chi utilizza gli occhiali deve preferire lenti infrangibili;

– anche nel caso in cui non si portano gli occhiali si potrebbero avere lesioni agli occhi per via dello sfregamento contro il tessuto del sacco;

– il gas con il quale vengono gonfiati i cuscini è azoto, lo stesso gas contenuto nell’aria che respiriamo, ma non è esclusa comunque la possibilità di potenziali irritazioni o allergie dovute al talco applicato all’interno del sacco;

– in caso di attivazione airbag frontale lato passeggero è probabile la rottura del parabrezza. Questo perché l’espansione dell’airbag avviene lateralmente al fine di evitare che sia direzionata direttamente verso al testa.

E’ ovvio che la presenza dell’airbag non esclude l’uso della cintura, ovviamente la funzione degli airbag è quella di salvarci la vita, ma devi sapere che sia adulti che bambini possono subire danni a seguito di un impatto senza airbag.

In conclusione ricorda di:

– non trasportare bambini sul sedile del passeggero anteriore, se l’airbag di quel lato non si può disinserire;

– in caso di accensione della spia di malfunzionamento airbag è necessario far verificare al più presto gli airbag.

SEGGIOLINI AUTO 2019: SENSORI ANTI ABBANDONO PER I NUOVI SEGGIOLINI

Ti è mai capitato di sentire al telegiornale la tragica notizia di un genitore che ha dimenticato il proprio bambino in auto?

Le automobili, specialmente d’estate, diventano dei veri e propri forni e purtroppo, è capitato più di una volta che bambini indifesi abbiano perso la vita al loro interno.

Fortunatamente c’è una buona notizia, nello specifico si tratta di importanti novità per i seggiolini auto 2019.

La modifica all’articolo 172 del codice della strada ha reso obbligatorio l’utilizzo di  seggiolini auto con sensori anti-abbandono dal 2019.

Scopri entro quando è obbligatorio cambiare il tuo seggiolino auto, i rischi e le eventuali sanzioni per chi non rispetta il nuovo decreto legge.

Vai all’approfondimento dedicato: seggiolino auto anti abbandono

Gruppi seggiolini auto, scopri a quale gruppo appartiene il seggiolino giusto per il tuo bambino

SEGGIOLINO PER AUTO: DOMANDE E RISPOSTE

Abbiamo deciso di raccogliere tutte le domande e i dubbi che i genitori si fanno quando pensano alla sicurezza dei loro figli.

Se hai un dubbio o hai bisogno di un chiarimento, non esitare a scrivere la tua domanda nei commenti alla fine dell’articolo, risponderemo il prima possibile.

Ah, se pensi che questo articolo possa essere utile ad altri genitori come te, non esitare a condividerlo. Grazie.

Ora passiamo alle domande, alcune possono sembrare scontate, ma, vista la serenità con la quale buona parte dei genitori ignora la normativa seggiolini auto, è meglio ribadire alcuni concetti.

Andiamo…

Perché i bambini più bassi di 125 centimetri devono per forza utilizzare un seggiolino auto con schienale?

Oltre ad essere un obbligo normativo, i seggiolini con schienale garantiscono un miglior posizionamento del bambino e della cintura sulle spalle oltre una maggiore protezione in caso d’impatto laterale.

Qual’è la normativa seggiolino auto vigente?

Le normative attualmente in vigore e che regolano l’omologazione dei seggiolini auto sono due, la ECE R44/04 e la R129.

 Perché ci sono due normative per i seggiolini auto? E a quale normativa dobbiamo fare riferimento?

Entrambe le normative sono in vigore e continueranno ad esistere fianco a fianco. Il genitore potrà liberamente scegliere se orientarsi su un seggiolino auto omologato ECE R44/04 o secondo la nuova normativa R129.

Attenzione: nonostante l’obbligo dell’utilizzo di rialzi con schienale troverai ancora in vendita rialzi senza schienale per bambini sotto i 125 cm che sono già presenti sul mercato rimarranno ancora in vendita.

Quali sono le differenze tra l’iSize E129 e la normativa ECE R44/04?

Vi ricordiamo che la ECE R129 affianca, ma non sostituisce, la ECE R44/04 (tra le versioni precedenti della ECE R44, solo la 03 è ancora valida;

Quindi finchè tutte le fasi della legge non saranno completate e non entreranno in vigore, i seggiolini auto conformi alla ECE R44/03-04 potranno essere venduti e utilizzati, mentre quelli che rientrano nei parametri R44/01 e R44/02 non potranno essere più utilizzati.

La normativa seggiolini auto I-SIZE E129 è stata redatta per offrire un livello di sicurezza più alto rispetto alla ECE R44.

Ma vediamo insieme le differenze tra le due leggi, che vediamo riassunte di seguito:

–      la normativa ECE R44/04 ragiona per peso mentre la normativa ECE R129 ragiona secondo l’altezza del bambino;

–      obblighi di trasporto bambini in senso contrario di marcia per la ECE R44/04 fino a 9kili del bambino, mentre per la ECE R129 fino a 15 mesi del bambino;

 Come abbiamo già detto la normativa E-129 ha lo scopo di garantire una maggiore sicurezza del bambino, quindi è opportuno trasportare il bambino in senso contrario al senso di marcia fino a 15 mesi.

Seggiolino auto: fino a quando usarlo?

Anche i neonati, fin dai primi giorni di vita, devono necessariamente utilizzare i sistemi di ritenuta che siano adeguati alle loro esigenze e relativi al loro gruppo di appartenenza. Questo obbligo rimane da zero a 12 anni e fino ai 150 cm di altezza.

 Cosa sono i seggiolini auto ISOFIX? E perché i seggiolini con standard ISOFIX sono più sicuri?

Isofix è il sistema di sicurezza unificato che garantisce una maggiore sicurezza per i bambini, in quanto si fissa meccanicamente il seggiolino direttamente alla carrozzeria dell’auto.

I seggiolini fissati col sistema isofix sono notoriamente più sicuri rispetto ai seggiolini fissati con le cinture di sicurezza. Sono anche oggettivamente più stabili e semplici da agganciare.

Il sistema ISOFIX è il top quando parliamo di Seggiolino Auto Omologato, infatti per agganciarsi utilizza la combinazione di tre ganci di ancoraggio.

Sotto la base del seggiolino omologato isofix ci sono due connettori universali, che si agganciano ad altrettanti ganci situati tra schienale e seduta.

Devi sapere che la predisposizione del sistema Isofix è divenuta obbligatorio dal 2006, quindi tutte le case produttrici di automobili devono predisporre gli agganci ISOFIX per fissare il seggiolino auto.

I vecchi seggiolini auto vanno buttati?

No, o quanto meno non tutti. Attualmente gli unici modelli fuorilegge sono quelli con omologazione UN ECE R44 01 e la UN ECE R44 02, per il resto possono essere ancora utilizzati.

Fai particolare attenzione a vecchi seggiolini acquistati di seconda mano o regalati da/a amici e parenti.

 Quanto costa un seggiolino auto?

Sul mercato sono presenti seggiolini auto di ogni qualità e tipologia. Quello che devi sapere è che non sempre un prezzo più elevato corrisponde ad una sicurezza maggiore per il tuo bambino.

I prezzi oscillano da poco più di 50 euro fino ad arrivare anche a 300 euro. Siamo curiosi di sapere i prezzi dei seggiolini auto 2019, quando sarà obbligatorio avere in dotazione il sistema automatico antiabbandono.

La cosa più importante, oltre ad acquistare seggiolino auto con il miglior rapporto qualità prezzo, è verificare la conformità e l’omologazione.

Come montare il seggiolone auto?

C’è da dire una cosa, alcuni seggiolini auto sono realmente complicati.

Le evoluzioni della normativa di sicuro hanno potuto generare un po’ di confusione, specialmente nei genitori più apprensivi e impacciati.

Ti consigliamo sempre di consultare la scheda tecnica del prodotto nello scatolo o visualizzare video e immagini sul sito dell’azienda produttrice.

Fortunatamente la nuova normativa seggiolini auto 2017 non costringe all’acquisto di un prodotto nuovo per chi ha già affrontato la spesa, ma prevede nel tempo la sostituzione con modelli conformi.

Il miglior sistema di ancoraggio dei seggiolini in auto è il sistema di ancoraggio ISOFIX.

Attualmente il sistema ISOFIX è il più sicuro ed è composto da:

–      2 anelli rettangolari in acciaio installati nella piega tra schienale e seduta, ad essi si aggancia il seggiolino;

–      2 pinze che entrano negli anelli e fissano il seggiolino al sedile;

–      1 cinghia di stabilizzazione che blocca diagonalmente il seggiolino affinché non ruoti o rimbalzi.

Fai quindi attenzione all’etichetta dove potrai trovare le seguenti sigle R44/04,UN ECE R44 e ISOFIX R44.

Alla normativa R44 si è aggiunta anche la UN ECE R129, frutto della nuova normativa seggiolini auto R129 che prevede:

–      di fissare i seggiolini auto con le cinture di sicurezza omologate per bambini da 100 ai 150 centimetri di altezza.

–      l’omologazione del seggiolino in base all’altezza, e il sistema di ancoraggio con sistema ISOFIX o I-size.

Dove posizionare il seggiolino auto?

Può sembrare una domanda stupida ma ce l’hanno fatta in tanti. Le regole del posizionamento del seggiolino auto si basano sulle caratteristiche fisiche del bambino infatti:

–      il neonato deve essere posizionato sul sedile anteriore in senso contrario alla marcia, ma se non è possibile disabilitare l’aibag è obbligatorio posizionarlo invece sul sedile posteriore;

–      i bambini solitamente vanno posizionati sul sedile posteriore, anche in senso inverso a seconda del peso e dell’altezza;

–      il posizionamento ideale e più sicuro rimane sempre quello sul sedile posteriore al centro.

 C’è una normativa seggiolini auto 2018?

No, l’ultimo aggiornamento della normativa sui seggiolini auto è del 2017. Ovviamente oltre alla ECE R44 e la ECE R129, è obbligatorio rispettare anche il codice della strada del paese in cui ti trovi.

Come saranno i seggiolini auto 2019?

Di sicuro i seggiolini auto 2019 avranno i sensori anti abbandono, questo al fine di scongiurare tragedie di genitori che sfortunatamente lasciano il proprio figlio in auto.

Guarda l’articolo dedicato ai seggiolini auto anti abbandono

Quando devo usare i rialzi per bambini? Posso usare ancora i rialzi auto?

Anche se non sono omologati alle nuove etichettature normative, i rialzi con schienale che sono attualmente in uso non dovranno essere sostituiti fino al loro esaurimento sul mercato.

I bambini fino a 125 centimetri di altezza non potranno più viaggiare sopra ai “rialzini” se non muniti anche di schienale.

Il rialzo auto ha lo scopo di consentire al bambino di poter essere saldamente ancorato allo schienale con le cinture di sicurezza in modo da consentire un aggancio sicuro come ad un adulto.

Sono comunque già disponibili in vendita i rialzi con schienale aggiornati alla nuova normativa. A tal proposito, abbiamo dedicato un intero articolo alla ricerce dei migliori rialzi auto per bambini. Vai all’approfondimento tramite il link alla fine della pagina.

Ho fatto un incidente, devo sostituire il seggiolino auto di mio figlio?

I genitori devono anche essere consapevoli delle potenziali conseguenze in caso di incidente con il loro bambino in macchina. Solitamente, quasi la metà dei genitori non sostituisce il seggiolino auto dopo un incidente.

Tuttavia, i genitori dovrebbero sempre sostituire i seggiolini dopo un incidente, anche se non ci sono danni evidenti, poiché potrebbero indebolirsi e non essere in grado di fornire lo stesso livello di protezione in caso di una seconda collisione.

Seggiolino macchina, dove acquistare?

I bambini sono particolarmente vulnerabili. Ogni anno sono migliaia i bambini che rimangono feriti in incidenti stradali e sempre troppi quelli che perdono la vita.

Sembra che i negozi per bambini nascano come i funghi. La cosa importante è andare in negozi di fiducia o quanto meno presenti da più anni sul territorio.

Oggi internet diventa il canale sempre più utilizzato per informarsi e per acquistare, anche perché il seggiolino auto non è un vestito da provare, infatti:

–      se la tua macchina è stata prodotta dopo il 2006 avrà gli attacchi isofix;

–      se pretendi una maggiore sicurezza per il tuo bambini, sceglierai un seggiolino auto con attacchi ISOFIX;

–      se lo compri online ti arriva direttamente a casa e, molto probabilmente risparmierai anche sul costo;

–      se pensi di non essere capace a montarlo, devi sapere che l’installazione dei seggiolini auto con attacco isofix è molto più semplice e veloce della maggior parte dei seggiolini per bambini.

Che tu acquisti online o in negozio non fa differenza, quello che conta è la sicurezza di tuo figlio.

PS: anche se online è più comodo :-p

Seggiolini o adattatori?

Facciamo un po’ di chiarezza sull’uso del seggiolino o dell’adattatore.

Innanzitutto è obbligatorio l’uso del seggiolino fin dalla nascita. Non esiste bambino troppo piccolo per giustificarne il non utilizzo.

Quindi dovrà necessariamente viaggiare sul seggiolino o meglio nella versione culla, nota come ovetto per bambini.

Cosa sono gli adattatori?

Riteniamo opportuno chiarire le idee su cosa siano gli adattatori. In sostanza sono dei piccoli sedili, con la funzione di rialzi, che consentono così di applicare la cintura di sicurezza al bambino. La cintura va passata sotto le alette che si trovano ai lati, in posizione longitudinale al torace.

Ma qual’è la normativa vigente?

Tutti i seggiolini auto devono soddisfare gli stessi standard previsti dalla normativa.

Forse non lo sai, ma devi fare riferimento a 3 normative, la legge europea ECE R44 04, la R129 I-Size e il codice della strada del paese in cui ti trovi, in Italia devi fare riferimento all’articolo 172 cds.

Allo stesso modo anche un seggiolino auto buono e omologato, ma installato male, può compromettere la sicurezza del bambino.

Solitamente una famiglia con due bambini acquista mediamente 4,2 seggiolini auto.

Capirai benissimo che fare subito la scelta giusta può farti risparmiare tempo e soldi.

Conclusioni

Il seggiolino per auto è certamente un buon dispositivo di sicurezza ma non basta.

Soprattutto quando ci sono bimbi in auto, è opportuno viaggiare a velocità regolare senza fare manovre azzardate. Il livello di attenzione deve essere sempre alto.

Sai bene che ogni volta che saliamo in macchina siamo esposti a dei rischi.

Ti potrebbe interessare anche:

Cosa sapere prima di comprare un seggiolino auto per bambini
Dopo aver letto questo articolo, sei consapevole che il seggiolino auto giusto può fare veramente la differenza per la sicurezza dei tuoi figli e della tua famiglia.

Quindi fai la scelta giusta, dato che anche tu, come ogni genitore, vuoi solo il meglio per il tuo bambino.

Effettua ora la scelta giusta per la sicurezza di tuo figlio scegliendo miglior seggiolino auto più adatto a te.

Se hai apprezzato questo articolo e pensi possa essere utile per un’amica, o un familiare, non esitare a condividerlo. Grazie di cuore.

Potrebbe interessarti anche l’articolo relativo ai gruppi seggiolini auto nel quale scoprirai i migliori seggiolini auto, selezionati da noi, più sicuri e con il miglior rapporto qualità prezzo. 

Seggiolino auto gruppo 1 2 3 <= Vai all’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *