Come organizzare un battesimo: idee e consigli per un battesimo perfetto. Guida 2023


Come organizzare un battesimo perfetto? Di seguito troverai alcune idee e consigli utili per rendere indimenticabile il giorno del tuo battesimo.

Per prima cosa bisogna decidere la location, quindi dove celebrare il battesimo: se si tratta di un battesimo cattolico, la cerimonia si svolgerà in chiesa, mentre per altre confessioni religiose o riti simbolici è necessario optare per un luogo adatto. Inoltre, non dimenticare di prendere contatti con il prete o con chi presiederà il rito.

Una volta deciso il luogo potrai passare alla conta degli ospiti. La lista degli invitati dipenderà da quanto vorrai allargare la cerchia della cerimonia, quinsi se preferisci un battesimo più intimo allora è preferibile invitare solo i parenti più stretti; in caso contrario sarebbe meglio invitare anche amici e conoscenti.

E’ bene contare gli ospiti fin da subito perché così sarà più semplice scegliere la struttura e capire qual’è quella che fa per te.

Un battesimo perfetto non può fare a meno di un allestimento perfetto, ecco perché allestire la location al meglio è fondamentale: organizza un bel buffet per gli ospiti e decorazioni adatte all’occasione (come candele, nastri, fiori).

Se vuoi dare alla cerimonia un tono più formale è possibile assegnare posti a sedere agli invitati e distribuire dei programmi illustrati.

Solamente dopo aver valutato tutti questi aspetti potrai cominciare a pensare anche ad un regalo speciale per il bambino per ricordare questo giorno indimenticabile. Una bella idea potrebbe essere un bell’album con foto di famiglia o da completare con foto stampate al momento alla cerimonia.

Di seguito troverai tutto quello che c’è da sapere per organizzare un battesimo perfetto. E’ vero, richiederà un pò di tempo e impegno, ma seguendo queste semplici istruzioni potrai rendere questo giorno davvero speciale.

Come organizzare il battesimo perfetto: Guida step by step

Ecco a te un elenco utile delle cose fondamentali da considerare per organizzare un battesimo, puoi prendere spunto anche se stai cercando di organizzare un battesimo in casa. Andiamo!

  • scegliere la data, calcola il giusto anticipo per pianificare tutto con calma e dare il giusto preavviso agli invitati.
  • scegliere una chiesa per la celebrazione compresi preghiere e i riti che verranno celebrati durante la cerimonia.
  • fare la lista degli ospiti e invitarli.
  • Buffet per gli invitati, dalle torte ai dolciumi o altri piatti saporiti.
  • Seguendo questi semplici passaggi sarà possibile organizzare un battesimo davvero memorabile!

Come organizzare un battesimo: Quali documenti servono ? documenti

Organizzare un battesimo non è mai facile. Per prima cosa, occorre pensare ai documenti da preparare. Due cose fondamentali:

  • procurarsi l’atto di nascita del bambino in modo da poterlo registrare come battezzato presso l’ufficio anagrafe.
  • ottenere un certificato di battesimo dalla parrocchia, in cui vengono registrate le informazioni relative alla celebrazione religiosa.

Dopo aver raccolto i documenti necessari, occorre pensare alla cerimonia di battesimo. Parti dal valutare il numero degli invitati e il budget disponibile.

Il battesimo è una cerimonia più raccolta rispetto a matrimoni e comunioni perché i bambini sono più piccoli e si tende a stare di più in famiglia.

A seconda del budget che decidi di spendere otresti prendere in considerazione l’affitto di un locale appositamente dedicato alle celebrazioni oppure si possono invitare gli ospiti a casa propria per un pranzo o un aperitivo seguito da un brindisi finale per il bambino.

Organizzare un battesimo: cosa serve davvero

Organizzare un battesimo può sembrare un compito scoraggiante. È una festa importante, su cui i genitori e gli altri familiari vogliono investire energie e tempo per assicurare che sia memorabile.

Una volta superata la fase di riproduzione dei documenti e scelta della location, puoi dedicarti con maggiore attenzione agli invitati.
Il battesimo prevede due invitati speciali, il padrino e la madrina. Decidi con calma e scegli bene queste due persone che dovranno essere una guida aggiuntiva del bambino per tutta la durata della sua vita.

Lo scopo di organizzare in anticipo ti permetterà di non avere sorprese e goderti a pieno l’evento del battesimo.

Non dimenticare di scegliere le decorazioni, pensa a qualcosa di semplice ma significativo. Un po’ di fiori freschi e candele possono rendere l’atmosfera molto accogliente e magica. Se hai più tempo a disposizione, puoi anche creare qualcosa di personale come un angolo dedicato al bambino dove appendere lettere o immagini della famiglia.

Non ridurti all’ultimo minuti e invita tutti con largo anticipo così da permettere a tutti di organizzarsi e sapere in anticipo il numero definitivo dei presenti.

Ovviamente fornisci loro tutte le informazioni necessarie sull’evento, come luogo, orario e cibo previsto (per pianificare anche eventuali menù a parte per intolleranze e informare la struttura).

Organizzare battesimo: Cosa fare e come comportarsi

Organizzare un battesimo può rivelarsi di sicuro impegnativo, ma non deve essere fonte di stress o ansia. Sii flessibile e preparati in anticipo anche nel caso i piani cambino all’ultimo minuto e ricordati che il la cosa importante è vivere il momento speciale e celebrarlo con la tua famiglia.

Seguendo le informazioni e i semplici passaggi che trovi in questo articolo il tuo battesimo sarà un momento indimenticabile!

Organizzazione battesimo: quando spendere

Per avere un’idea di quanto spendere per un battesimo dovrai prima definire un budget di spesa e lo stile del battesimo. Di seguito trovi un elenco degli elementi che determinano in maniera sostanziale il costo del battesimo:

  • luogo della cerimonia,
  • numero di invitati,
  • addobbi e allestimenti floreali in chiesa,
  • accompagnamento musicale in chiesa e al locale,
  • stile del battesimo e eventuali ulteriore spese per abbigliamento da cerimonia,
  • se decidi di organizzare un battesimo in casa valuta eventuali spese di catering,

Definire in anticipo il budget ti aiuterà a decidere meglio e ti semplificherà notevolmente l’organizzazione del battesimo e aiuterà la famiglia a creare ricordi indimenticabili per tutti i partecipanti.

Come addobbare la chiesa per un battesimo?

Il battesimo è un evento unico, ma per rendere l’atmosfera ancora più dolce e speciale, si può addobbare la chiesa con alcuni elementi decorativi adatti.

Ad esempio una grande tenda bianca all’ingresso della chiesa donerà all’ambiente un tocco di sacralità. Si potrebbero anche aggiungere dei cuscini bianchi per ogni sedia o almeno per quelli più vicini all’altare.

Se la stagione lo permette puoi optare anche per dei mazzolini di fiori freschi, come garofani o rose da posizionare vicino ai posti a sedere.
All’altare possono essere posizionati dei candelabri in argento con delle candele bianche ed eventualmente anche delle corone di fiori, anch’esse bianche o delle ghirlande bianche all’ingresso della chiesa e lungo il corridoio tra l’altare e l’uscita.

Come avrai ben capito non c’è limite alla personalizzazione, ma non dimenticare due cose fondamentali:

  • ogni cosa ha un costo che farà lievitare la spesa complessiva per l’evento,
  • l’allestimento deve avere tonalità chiare e mantenere sempre un tocco di sobrietà ed eleganza.

Organizzazione battesimo: scegliere il padrino e la madrina

Scegliere un padrino o una madrina per il tuo bambino è uno dei momenti più importanti nell’organizzare un battesimo. La scelta di un padrino o di una madrina non è solo un simbolo di benedizione, ma anche di avere qualcuno che sarà sempre lì per il bambino e che lo sosterrà durante la crescita.

Quando si sceglie il padrino o la madrina, è importante considerare la fede religiosa, i valori e le opinioni in comune con i genitori. Un altro fattore da considerare è come la persona si relaziona con il bambino, poiché sarà una figura molto importante nella vita del bambino.

La scelta può ricadere su un parente, come zio o zia, o su un amico intimo. Una volta che hai deciso chi avrà questo ruolo, potrai invitare i padrini ad essere testimoni del tuo battesimo.

Come scegliere il tema per il battesimo

Scegliere un tema per il tuo battesimo può fare la differenza nel rendere l’evento speciale e memorabile. Prova a pensare a qualcosa che sia legato al bambino, come ad esempio il suo animale preferito o il suo cartone animato preferito.

Se il bambino è molto piccolo potresti anche scegliere un tema più generico, come ad esempio i giardini o le farfalle.

Un altro modo divertente per scegliere un tema è quello di creare un gioco a tema con premi per i bambini invitati. Questo renderà il tuo battesimo più divertente e interattivo.

Come preparare il tavolo per il battesimo?

Per preparare il tavolo per il battesimo sarà importante curare l’arredamento e l’atmosfera in modo appropriato. E’ il luogo in cui gli invitati passeranno la maggior parte del tempo al tuo evento.

La prima cosa da fare è scegliere un tavolo adatto al numero di invitati. Un tavolo rotondo con un centrotavola al suo centro è la soluzione ideale.

Per tutto quello che è sul tavolo come tovaglie, piatti e posate scegli tonalità delicate come il bianco o i colori pastello. Per dare un tocco ancora più personale una buona idea potrebbe essere quella di realizzare tu stessa le decorazioni per i tavoli.

Se non ti va di perdere troppo tempo per preparare il tavolo del battesimo ma vuoi essere allo stesso tempo originale, puoi anche personalizzare il tavolo con foto della famiglia o del bambino per ricordare momenti familiari passati insieme.

Se aggiungi anche candele, palloncini e fiori di sicuro riuscirai a creare un’atmosfera perfetta. Seguendo questi semplici passaggi, il tavolo per il battesimo sarà personale e pronto con stile.

Organizzare battesimo: crea una lista degli invitati con inviti personalizzati

La prima cosa da fare è prendersi un attimo per pensare a quante persone vuoi invitare e quali sono gli amici e la famiglia che desideri essere presenti alla cerimonia.

Se hai intenzione di invitare solo alcuni membri della famiglia, assicurati di considerarli tutti in modo equo.

Quando hai finito di compilare la tua lista puoi passare alle partecipazioni o alle notifiche del tuo evento in modo da garantire la presenza della maggior parte degli ospiti. Fallo con abbastanza anticipo così tutti potranno organizzarsi per essere presenti.

Una bella idea potrebbe essere quella di realizzare inviti personalizzati per il battesimo, puoi scegliere tra una vasta gamma di modelli e colori che riflettono il tema del tuo battesimo. Puoi anche aggiungere testo e immagini personalizzate per rendere gli inviti unici.

La creazione degli inviti è un modo divertente per celebrare in maniera più personale la cerimonia del battesimo.

Organizzazione tavoli battesimo: tableau dei tavoli si o no?

Pianificare un tableau dei tavoli per il battesimo di tuo figlio può sembrare un compito complicato, lo scopo di decidere la disposizione dei tavoli è quello di assicurarti che gli ospiti si sentano a proprio agio e possano interagire tra di loro.

Innanzitutto, decidi quanti tavoli verranno utilizzati oppure contatta il locale per capire che tipo di tavoli hanno a disposizione. Se sono di diverse dimensioni sarà più facile per te comporre i tavoli giusti.

Una volta fatto tutto scegli scegli lo stile del tableau e disegna tutti i tavoli su un foglio così da avere una visione di insieme. assicurati di aver previsto abbastanza spazio tra i tavoli e come libertà di movimento.

Per la realizzazione del tableau battesimo ovviamente opta per tonalità tenui coerenti con gli altri colori dell’evento. Lo scopo di questa attività preliminare è assicurarsi che tutti gli invitati si divertano e che ci sia abbastanza spazio per tutti.

Puoi anche scegliere i tipi di sedie da usare, colore delle sedie e abbinamento con il tavolo. Come avrai ben capito non c’è limite alla fantasia, quindi fa del tuo meglio e dai sempre un’occhiata al budget disponibile per non sforare i tuoi piani.

Come preparare la casa per il battesimo?

Anche se vuoi organizzare un battesimo fai da te la casa deve essere perfetta perché tutti vogliono fare bella figura.
Per prima cosa sarà necessario:

  1. Pulire accuratamente l’area della casa in cui si svolgerà la cerimonia, spolverando bene le superfici e facendo brillare le finestre per far entrare più luce.
  2. Preparare uno spazio per ricevere gli invitati e organizza i tavoli in modo che gli ospiti possano sedersi comodamente. Qualche poltroncina o divanetto è sempre ben gradito per chi non rimane sempre seduto al tavolo.
  3. Scegli una palette di colori delicata e adatta alla cerimonia. Per un battesimo, i colori bianco, azzurro e crema sarebbero perfetti. infine abbellisci in tutto con accessori come ghirlande, palloncini e fiori freschi per dare personalità all’ambiente.
  4. Pensa alla preparazione dei tavoli per il battesimo con una bella tovaglia coordinata e dei centrini decorativi. Puoi usare anche dei bei tovaglioli di carta rifiniti con nastri o fiori artificiali.
  5. Organizza un bel tavolo con le cose da mangiare, se puoi esagera con l’ampiezza del tavolo così da evitare ingorghi nell’area buffet.

Cosa regalare al battesimo: Conviene preparare una lista dei regali del battesimo?

Per una cerimonia come il battesimo il regalo è molto importante. In queste occasioni ci sono regali tradizionali e regali più moderni.
Tra i regali tradizionali puoi trovare simboli religiosi come una croce, una Bibbia o un rosario, ma anche giocattoli come cavalli a dondolo e bambole. Altri invece preferiscono regalare soldi o gioielli in metalli preziosi in oro e argento.

A tal proposito abbiamo realizzato due articolo ad hoc per rendere semplice il difficile compito di trovare un regalo per il battesimo.
REGALI BATTESIMO GUIDA COMPLETA 2023 SU COSA REGALARE
REGALI BATTESIMO IN ORO: COSA REGALARE E PERCHE’

Non sempre i genitori decidono di fare una lista regali battesimo elencando oggetti che servono nell’immediato. Solitamente indicano anche il codice iban del conto corrente per chi volesse regalare dei soldi direttamente da conto a conto.

Se hai due minuti puoi leggere anche l’articolo dedicato a chi, solitamente nonni o familiari, vuole regalare un conto deposito, buoni fruttiferi o investimenti.
BUONI FRUTTIFERI E INVESTIMENTI COME REGALO BATTESIMO

Organizzazione battesimo: scegliere le bomboniere e i confetti

Le bomboniere e i confetti sono un modo tradizionale per chiudere e onorare una cerimonia speciale come il battesimo di un bambino. Le bomboniere e i confetti da offrire agli ospiti sono da intendere come simbolo di gratitudine.

Ovviamente in commercio sono disponibili decine e decine di varietà di colori e di sapori per i confetti, mentre le bomboniere possono essere fatte a mano o acquistate.

Prenditi un pò di tempo per la scelta delle bomboniere al battesimo e cerca di trovare qualcosa che rappresenti la simbologia del battesimo, come ad esempio un simbolo religioso come un crocifisso o un angelo.

Prima però di valutare le varie bomboniere è importante considerare il budget e il numero di pezzi necessari.

Dai uno sguardo anche online per ottenere un buon rapporto qualità prezzo, ma allo stesso tempo, se hai abbastanza tempo a disposizione, valuta anche l’opzione bomboniere fai da te. La bomboniera fai da te darà sicuramente un tocco molto personale e ti farà risparmiare molti soldi.

Quali confetti scegliere al battesimo?

Ad un evento importante come il battesimo ogni dettaglio deve essere curato con attenzione per assicurare che sia un giorno indimenticabile. Anche la scelta dei confetti è rilevante, ecco perché di seguito troverai qualche consiglio.

Il confetto deve essere inteso come simbolo di benedizione e buon augurio, ma scegliere tra le centinaia di qualità presenti in commercio potrebbe non essere cosi semplice.

Ecco alcuni consigli utili che ti aiuteranno scegliere i confetti giusti per il battesimo:

  • Ingredienti: Un confetto di qualità utilizza ingredienti di qualità come frutta fresca e sciroppi naturali, senza additivi artificiali o coloranti.
  • Forma: le forme classiche sono rotonde o ovali, ma se vuoi fare qualcosa di più moderno puoi scegliere confetti a forma di cuore o stella.
  • Dimensioni: Valuta le dimensioni del sacchetto in relazione alle dimensioni della bomboniera e al numero di confetti in ogni sacchetto.
  • Personalizzazione: Aggiungi alla confezione il nome del bambino e della data del battesimo.
  • Colore: Il battesimo solitamente prevede la scelta di confetti con colori tenui.

Seguendo queste semplici linee guida sarete in grado di trovare la combinazione perfetta tra gusto ed estetica per rendere indimenticabile il battesimo del vostro bambino.

Come organizzare un battesimo idee e consigli per un battesimo perfetto

Chi deve comprare il vestito per il battesimo?

Il vestito ideale per il battesimo del tuo bambino deve essere bello e comodo. Ovviamente dovrai considerare se l’evento si svolge in estate o in inverno.

Per un battesimo d’estate potresti scegliere un vestito in cotone leggero, mentre in inverno puoi optare per un abito in lana o pile più caldo.
Non dimenticare anche di considerare la praticità e l’utilizzo di accessori come nastri e i fiocchi.

In conclusione scegli la misura giusta e prova sempre l’abito prima dell’acquisto, in modo da assicurarsi che sia perfetto per il battesimo del tuo bambino.

Organizzare un battesimo: Conclusioni

Organizzare un battesimo può sembrare faticoso ma è giusto impegnarsi un pò di più per un evento familiare così importante.
Se hai letto l’articolo avrai di sicuro capito che è fondamentale iniziare il prima possibile. Quanto prima inizierai, meno stress avrai.

Parti dalla scelta del padrino e della madrina e dal tuo pensiero di come immagini la cerimonia, poi comincia a pensare agli invitati e alle possibili location.

Una volta fatti gli step importanti potrai dedicarti ad aspetti più accessori ma non meno importanti come le decorazioni, i fiori, le bomboniere, etc. Invita tutti con largo anticipo e condividi tutte le informazioni necessarie.

Organizzare un battesimo non deve essere fonte di stress o ansia quindi è molto importante il tuo mindset sia nel decidere tutto in anticipo sia nell’essere pronti a gestire flessibilmente eventuali imprevisti o cambi di programma.

Se vuoi saperne di più su tutto ciò che riguarda un importante evento come il battesimo puoi dare un’occhiata ai nostri approfondimenti:

IDEE REGALO BATTESIMO: GUIDA COMPLETA SU COSA REGALARE AL BATTESIMO

PERCHE’ REGALARE ORO AL BATTESIMO, QUALI REGALI FARE E TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE 

REGALARE SOLDI AL BATTESIMO: COME E PERCHE’ REGALARE CONTANTI, MA ANCHE APRIRE CONTI RISPARMIO COME REGALO

Recent Posts